Cosa vedere nel quartiere Realejo di Granada

0
2442
Cosa vedere nel quartiere Realejo di Granada
Cosa vedere nel quartiere Realejo di Granada

Vi proponiamo cosa vedere nel quartiere Realejo di Granada, 6 idee per la vostra visita nella magnifica città dell’Alhambra.

Il quartiere ebraico del Realejo è un quartiere molto popoloso e ha nel tessuto delle sue strade un gusto e una vita di quartiere molto attiva. Dall’Alhambra si può scendere al Realejo, passeggiando per strade intricate, tra carmen e case bianche, attraversando la porta del sole, un’antica lavanderia che si conserva ancora oggi come testimonianza del passato.

Campo del Príncipe

Conosciuto in epoca nazarí come Campo de la Loma, ospitava una moltitudine di eventi pubblici e feste equestri all’aria aperta.

Nel 1497, per celebrare il matrimonio del principe Giovanni con Doña Margarita de Austria, la città decise di creare qui un grande spazio pubblico, diventando la piazza più grande della città.

Nel 1513 venne trasformata, insieme alla Piazza Bib-Rambla, in un grande palcoscenico per celebrare la corrida e le celebrazioni religiose.

Il crocifisso che presiede la piazza, detto Cristo de los Favores fu installato nell’attuale sede nel 1682.

Casa Sefardí – Placeta Berrocal, 5

Questo museo ricrea la cultura, la storia, i personaggi e le tradizioni della comunità ebraica della città fino alla loro espulsione nel 1492. La casa ha oggetti di uso quotidiano, mappe della città e una biblioteca specializzata in temi ebraici. La comunità ebraica rimase a Granada per più di quindici secoli e diede alla città personaggi come Samuel Ibn Nagrella, che costruì un sistema di bagni pubblici o Yehudá Ibn Tibon, medico, traduttore e poeta di Granada.

Cuarto Real – Plaza de los Campos

Il Cuarto Real era un piccolo complesso palatino di proprietà della regina Fatima o Aixa (madre di Boabdil) adibito a luogo di riposo e ritiro come nel mese del Ramadan. Molto probabilmente la Regina Isabella I di Castiglia decise di acquistarlo dalla Regina Fatima, in virtù degli accordi di consegna firmati a Santa Fe. Nel 1493 fu ceduta all’Orden de los Predicadores de Santo Domingo.

Cuarto Real

Lavadero de la placeta del Sol – Placeta Puerta del Sol

Vicino alla lavanderia c’era la Puerta del Sol, conosciuta anche come Puerta de Oriente o del Mauror. La sua architettura è semplice. La loro funzione era molto importante in un momento in cui le case non avevano l’acqua corrente. Erano anche spazi di socializzazione.

Mirador de la Churra – Calle Almanzora

Il Mirador de la Churra è uno degli angoli più sconosciuti di Granada eppure è uno dei punti panoramici più affascinanti della città. Da questo belvedere è possibile apprezzare alcune delle panoramiche più suggestive dell’Albayzín.

Museo Casa de los Tiros – Calle Pavaneras, 19

Questo splendido edificio cinquecentesco, situato nel Realejo, si distingue per l’imponente facciata con cinque dei greci e l’ingresso, coronato dalla frase “Il cuore regola”. Oggi ospita il Museo di Storia di Granada con mostre permanenti. È senza dubbio uno degli edifici più emblematici della città.

Oltre a cosa vedere nel quartiere Realejo di Granada, vi proponiamo anche:

Il quartiere ebraico del Realejo

Cosa vedere nel centro storico di Granada

Cosa vedere nel quartiere Albayzin di Granada

Cosa vedere nel quartiere Sacromonte di Granada

Luoghi meno conosciuti di Granada

Se ti è piaciuto questo articolo segnalalo ai tuoi amici con i tasti di condivisione che trovi qui di seguito. Se invece vuoi segnalarci approfondimenti, errori o delucidazioni utilizza il modulo commenti in fondo all’articolo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × uno =