Il Paseo de los Tristes

Uno dei più suggestivi luoghi di Granada

0
1349
Il Paseo de los Tristes
Il Paseo de los Tristes

Vuoi passeggiare in uno dei più suggestivi luoghi di Granada? Ti consigliamo di andare a vedere il Paseo del los Tristes!

Il Paseo de los Tristes si estende tra l’Alhambra e l’Albayzin, costeggiando il fiume Darro, tra bar di tapas, alcune stradine strette e casette molto belle. Si tratta di uno dei percorsi imprescindibili quando si visita Granada, in quanto offre una vista unica dell’Alhambra dal basso.

Palazzi, chiese, conventi, musei e edifici medievali circondano questo sentiero rendendolo il luogo ideale per sedersi e riposare o per godersi la bellezza di Granada. Ma da dove viene il suo triste pseudonimo?

Storia del Paseo de los Tristes:

Il suo nome ufficiale è il Paseo del Padre Manjón (anteriormente Paseo de la Puerta de Guadix), ma questo soprannome “triste” è dovuto al fatto che nel XIX secolo era la strada per il cimitero di San José (a cui si accedeva salendo per la Cuesta de los Chinos).

Le processioni funerarie attraversavano il Paseo del Padre Manjón e molte persone salutavano qui per l’ultima volta il caro defunto prima di salire sul colle verso la Sabica (dove sorgeva il cimitero).

Il terreno dove si trova il Paseo de los Tristes era in origine di proprietà dei signori di Castril. In seguito a una grave esplosione in un’officina di polvere da sparo si è decise di costruire questo bellissimo percorso per facilitare anche l’accesso al quartiere del Sacromonte.

La fontana che occupa il centro del Paseo de los Tristes fu realizzata nel 1609.

All’inizio del Paseo de los Tristes si trova una scultura imponente; è il ballerino di flamenco e coreografo Mario Maya (Cordoba, 1937- Sevilla, 2008), premio nazionale di danza e medaglia d’oro dell’Andalusia, che ha forgiato la sua carriera di successo nel tablaos del Sacromonte e a cui la città di Granada ha voluto rendere omaggio nell’anno 2014.

Come arrivare:

Il Paseo de los Tristes è raggiungibile con i minibus C1, C2 e C3, maggiori informazioni su Alhambra Bus, ma il nostro suggerimento è quello di camminarlo a piedi partendo da Plaza Nueva o scendendo dal quartiere dell’Albayzin percorrendo la Cuesta de Chapiz.

Buona visita!

Ti potrebbe interessare anche:

Il Carmen de los Martires

Se ti è piaciuto questo articolo segnalalo ai tuoi amici con i tasti di condivisione che trovi qui di seguito. Se invece vuoi segnalarci approfondimenti, errori o delucidazioni utilizza il modulo commenti in fondo all’articolo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

11 − sei =