Preparare la tortilla del Sacromonte di Granada

0
829
Preparare la Tortilla del Sacromonte di Granada
Preparare la Tortilla del Sacromonte di Granada

Vuoi preparare a casa tua la tipica tortilla granadina?

Preparare la tortilla del Sacromonte di Granada. Come è noto la tortilla del Sacromonte è uno dei piatti più caratteristici della cucina andalusa e in particolare nel quartiere del Sacromonte di Granada.

La differenza con la famosa tortilla spagnola è che nella preparazione della ricetta la tortilla del Sacromonte prevede l’utilizzo delle viscere e di altri ingredienti quali piselli o noci.

A Granada esistono diverse varietà di tortilla e in particolare la sua preparazione è legata al giorno di San Cecilio e all’Abbazia del Sacromonte. La ricetta è davvero semplice. Scopriamola.

Ricetta per preparare la tortilla del Sacromonte di Granada

Gli ingredienti per una tortilla per 4 persone sono: 6 uova, circa 100 grammi di cervello di agnello, 150 grammi di latte di agnello, un midollo di manzo, un bicchiere di vino bianco, sale, un cucchiaio di olio e un foglia di alloro.

Ricetta passo passo:

  • Pulire il cervello e le frattaglie cuocendoli in acqua.
  • Versare il vino bianco, la foglia di alloro e il sale.
  • Portare a bollore e dopo cinque minuti sistemare il tutto in un contenitore.
  • In una padella con acqua e sale, bollire il midollo allo stesso modo.
  • Quando il cervello e le frattaglie sono fredde, tagliarle in piccoli pezzi e mescolarle con le uova precedentemente battute insieme al midollo.
  • Infine, versare l’olio in una padella con le uova e gli altri ingredienti appena cucinati.
  • Cuocere la tortilla fino a doratura.

Il gioco è fatto. Gustatevi questa buonissima tortilla del Sacromonte di Granada.

Oltre a preparare la tortilla del Sacromonte di Granada ti potrebbe interessare:

I piatti tradizionali della cucina di Granada

Se ti è piaciuto questo articolo segnalalo ai tuoi amici con i tasti di condivisione che trovi qui di seguito. Se invece vuoi segnalarci approfondimenti, errori o delucidazioni utilizza il modulo commenti in fondo all’articolo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × 5 =